Con il Covid-19 esploso in tutto il mondo, questa stagione di festa sembra essere vissuta con poca allegria. Tuttavia, nonostante le misure di distanziamento sociale e i picchi dei casi di coronavirus, il mondo si sta preparando per un Natale ridimensionato che potrebbe alleviare l’ansia post-blocco. E anche i criminali informatici.

Il periodo natalizio, offre nuove opportunità ai cyber-truffatori di truffare le persone, e possiamo aspettarci una proliferazione di truffe online, sfruttando la crisi sanitaria in corso che spinge i consumatori ad essere più attivi digitalmente che mai.

Più click e shopping online potrebbero stimolare i truffatori ancora di più.

Le transazioni digitali sono salite del 250% dall’inizio della pandemia, accelerando le frodi online dell’11% dall’inizio di marzo. Gli americani hanno perso 177,32 milioni di dollari per frode online quest’anno, mentre i consumatori britannici sono scesi a 16 milioni di sterline a causa di frodi nello shopping online.

Lo shopping online ha raggiunto l’apice, con recenti rapporti che rivelano che l’87% dei consumatori globali continuerà a fare acquisti per gli articoli sulla loro lista regalo di Natale. In particolare, il 65% dei consumatori britannici durante questa pandemia ha acquistato online e il 73% prevede di attenersi allo shopping online, con oltre la metà degli acquirenti già pronta ad acquistare tramite i loro dispositivi mobile.

Con l’impennata delle infezione da Covid19 , lo shopping natalizio nei centri commerciali è limitato e ridimensionato , fornendo ai truffatori una tempesta perfetta per sfruttare l’hype che circonda la stagione dello shopping Vacanze 2020.

I cattivi attori sfrutteranno questa opportunità per cercare di ingannare gli acquirenti nel rivelare le loro informazioni finanziarie e personali tramite siti web contraffatti, e-mail di phishing, annunci sui social media e messaggi.

NO PHISHING A NATALE

Mentre gli alti tassi di infezioni da Covid stanno causando ulteriori blocchi e misure di distanziamento sociale a livello globale, i criminali informatici si stanno preparando per un giorno di paga ancora più grande, sfruttando ogni angolo e fessura della trasformazione digitale. I consumatori britannici hanno segnalato più di 2 milioni di email sospette tra aprile e agosto 2020, portando alla rimozione di decine di migliaia di siti web e truffe dannosi.

Tuttavia, non fatevi ingannare da questo apparente successo. Secondo i ricercatori, gli utenti giocano un gioco pericoloso del mouse e del gatto quando accedono ai collegamenti sconosciuti che ricevono nei email. Anche se il 78% degli utenti dichiara di essere consapevole dei rischi associati alle email non richieste, più della metà non riesce a combattere contro la propria curiosità e fare clic sui link in ogni caso.

I criminali informatici non attirano solo i consumatori con offerte che portano a siti web fraudolenti. Nei mesi precedenti la “stagione del dei regali”, le organizzazioni di beneficenza hanno riportato 3,6 milioni di sterline in perdita a causa di frode o cybercriminalità. Quindi, se avete intenzione di tirare fuori il portafoglio per donare a chi ha bisogno, prima fate qualche ricerca. Truffatori e falsi enti di beneficenza sono anche pronti a raccogliere dai cittadini ignari, controlla da vicino il sito web e chiama l’organizzazione per ulteriori informazioni. Interrompi qualsiasi trasferimento finanziario se ti viene chiesto di fornire informazioni personali identificabili come un numero di previdenza sociale.

Soggiorno in casa vacanza o affitto di un cottage per Natale?

Nessuno è sicuro di come sarà il Natale quest’anno, ma le vacanze alternative stanno già spuntando per le persone che hanno bisogno di un cambiamento di scenario. I truffatori seguono le ultime tendenze e, essendo eccellenti ingegneri sociali, speculano sul comportamento dei consumatori per alimentare il loro guadagno finanziario.

Ci sono un sacco di siti sicuri per le prenotazioni di  vacanze, in modo da evitare di essere attirati-in da falsi buoni regalo vacanza che si ricevono via e-mail o annunci sui social media. In molte truffe, i truffatori vi esorteranno a contattarli direttamente e non utilizzare i servizi di prenotazione del sito web. Il più delle volte, offrono tariffe inferiori al mercato per gli affitti e vi chiedono di inviare denaro tramite bonifico bancario direttamente sui loro conto. Una volta che la transazione è completa, i truffatori scompaiono, con i vostri soldi.

Consigli per un Natale GRINCH-FREE

Il periodo delle vacanze è il peggiore dell’anno per essere vittima di cyber-furto o frode.

Così la consapevolezza e la pianificazione attenta, sono vitali per mantenere le vostre informazioni personali e finanziarie al sicuro dai criminali informatici.

1.Attenzione ai siti falsi – I criminali informatici creano siti web contraffatti che imitano i rivenditori ufficiali per offrire offerte false e rubare le informazioni personali e finanziarie. È meglio attenersi ai vostri rivenditori usuali quando acquistate per gli affari della stagione di Natale e controllare sempre il URL del Web site che siete diretti a. Assicurarsi che il link inizia con ¿https’ e cercare un lucchetto sulla sinistra del browser.

2.Utilizzare una carta di credito e attivare eventuali avvisi di pagamento – È fondamentale per evitare lo shopping su tutti i siti web che chiedono di pagare tramite bonifico bancario. Attivando gli avvisi sulla carta di credito, è possibile proteggersi contro i tentativi di frode. Se sospetti che i tuoi dati bancari siano stati compromessi, contatta immediatamente la tua Banca.

3.Non fare clic su link da email non richieste – Il Phishing rimane lo strumento più comune utilizzato dai criminali informatici per rubare informazioni sensibili dagli utenti. La maggior parte delle e-mail di phishing sono progettate per apparire da un’organizzazione di fiducia o rivenditore e sempre trasudano un senso di urgenza per costringere i destinatari a fare clic su link fraudolenti o scaricare malware per i loro dispositivi. Diffidate di eventuali e-mail che offrono offerte troppo convenienti per essere vere.

4.Non lasciatevi ingannare dai bonus pubblicizzati sui social media – siate molto scettici sulle offerte pubblicate su Facebook, Twitter o Instagram che chiedono agli utenti di fornire i dati personali per vincere l’ultimo iPhone, PS5 o voucher. I truffatori spesso creano pubblicità ufficiali per ingannare gli utenti nella condivisione di informazioni che possono essere utilizzate per le frodi.

5.Evitare la connessione a reti pubbliche Wi-Fi durante lo shopping – Gli Hotspot Internet disponibili nei centri commerciali e locali pubblici sono altamente vulnerabili agli attacchi informatici. Per assicurarti che i tuoi acquisti online, i tuoi dati personali e bancari rimangano al sicuro, disabilita qualsiasi connessione Wi-Fi automatica sul tuo dispositivo.

6.Ripristina le password e abilita l’autenticazione a due fattori (2FA) o l’autenticazione multi-fattore (MFA) per i tuoi account online – Prima di approfondire le migliori offerte di Natale, cambia le password per i tuoi account online e abilita un ulteriore livello di sicurezza per proteggere contro le frodi.

7.Installa una soluzione di sicurezza locale sui tuoi dispositivi – Mantenere sicuri i tuoi dispositivi abilitati a Internet proteggerà da malware e hacker che cercano di rubare informazioni sensibili.

Leggi l’articolo originale nella sezione ALLERTS DI BITDEFENDER (Premi qui per l’articolo originale)